Chi Siamo

Un compito assai arduo attende gli uomini di quest’epoca. Combattere i mostri che abbiamo creato ed alimentato con la più demoniaca delle invenzioni umane: il denaro. Perché questa è l’epoca in cui enormi agglomerati di uomini e mezzi fagocitano nature e identità in nome del profitto e del progresso.
Come può allora un solo uomo combattere un demone così terribile? Non può. Non gli resta dunque altra strada che aggregarsi a suoi simili e formare una legione che si dichiari nemica di tutto ciò che rappresenta questo progresso mortifero.
Gli uomini già hanno dato vita ad aggregati volti a difendere e a difendersi, lo sappiamo. Sono gli Stati, gli Imperi, le Nazioni. Ma accade che oggi queste comunità siano preda del nemico e che oramai siano svuotate del significato originario per il quale sono state create. Il sangue e il suolo sono stati separati violentemente in maniera ideologica, il senso di appartenenza è un onere e un onore che spetta a pochi. Questi pochi, riuniti in comunità politiche e di destino, combattono ogni giorno per riportare i simboli al loro posto. Ma non basta più neanche questo.
 
Il mostro è divenuto troppo grande e troppo potente, pervade ogni ambito della vita dei cittadini e li ha educati alla paura e alla sottomissione. Masse di nuovi schiavi ambiscono a lasciare le loro specificità e culture per un mondo dove tutti sono nessuno, e nessuno diventa tutti. Viventi, dice Platone, sono quelle parole nelle quali vive la forza che le ha generate.
Federazione, dal latino foedus, “patto, alleanza, unione”, è la parola che risuona alta e forte in mezzo alla marea della “neolingua” buonista. Il patto fra comunità può essere la strada. Aggregativi e non escludenti, con in mente un solo obiettivo. Riportare l’uomo al centro non più il profitto.
 
Federazione nasce per far marciare legioni diverse in un unico esercito.
Federazione non è sudditanza bensì consapevolezza di poter ricevere/dare/restituire.
Federazione non è un contratto sottoscritto sul web,  è il mantenimento della parola data a camerati.
Federazione è la Vita in mondo esanime e moribondo.
 
Federazione siamo Noi.