• Approfondimenti,  Attualità

    Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito.

    C’è gran cagnara attorno al discorso, l’ennesimo, del premier Conte. Dividendo, se fosse possibile ancor di più, gli italiani inchiodati davanti agli schermi, in questo che è il più grande esperimento sociologico di sempre. Il tifo organizzato dei seguaci dell’oramai ex-avvocato del popolo, trasformatosi in un comiziante politico 2.0, si avvalgono di armi un poco spuntante, ma comunque capaci di parar bene i colpi degli avversari. Avversari, l’opposizione neo-sovranista, che qualche scheletro nell’armadio ce l’avrebbe pure, ma che dato il periodo storico e data la situazione odierna di sospensione delle prerogative parlamentari, forse andrebbe trattata con un po’ più tatto istituzionale. Il MES nasce da lontano, in effetti. E si…